Le migliori pratiche nell'implementazione di MES

ARTICOLO

Pubblicato da Roberto Basile il 27/09/2016


Il punto di vista di un esperto: Le migliori pratiche nelle implementazioni di MES

Q: Puoi dirci qualcosa su di te?

R: Mi chiamo Roberto Basile. Mi sono laureato presso l'Università di Genova nel 2008 e ho cominciato   a lavorare nel settore Manufacturing Operations sette anni fa. Ho lavorato per una società italiana prima di trasferirmi, nel Gennaio del 2015, in una divisione di Hyla Soft, negli Stati Uniti Ho iniziato come sviluppatore software in modo standard, ma nel corso del tempo, ho sviluppato un profilo più completo, il che significa che ho cominciato ad essere più coinvolto con i clienti e nelle implementazioni, compresi l'implementazione e la gestione dei prodotti Ho sostenuto le implementazioni  di MES per aiutare i  clienti in molti settori produttivi, tra cui la Produzione Discreta, il settore Agricolo, Chimico, CPG e Estrattivo e dei Metalli.

Q: Di cosa ti occupi in Hyla Soft?

R: Il mio titolo attuale è Consulente MES Senior e Capo Tecnico Fornisco consultazioni tecniche sui progetti ed il mio ruolo è guidare i team dalla progettazione all'implementazione

Q: Cosa è MES?

R: I confini di competenza del MES cambiano molto nei diversi settori e quindi la definizione varia ed è piuttosto ampia. Quando si tratta di produzione, penso a MES come un livello che mette in collegamento i livelli più alti e più bassi di automazione. Si colma il divario tra la progettazione e l'esecuzione di un processo.

Q: Qual è il problema principale per chi non possiede un MES?

R: La maggior parte delle compagnie aspettano fino a che non perdono il controllo prima di richiedere l'implementazione di un sistema MES. Per esempio, quando ho iniziato a lavorare con uno dei nostri clienti, avevano creato tutti i collegamenti in Excel invece di utilizzare un MES. Ha funzionato dal punto di vista tecnico, ma è diventato difficile raccogliere tali elevate quantità di informazioni. Naturalmente, più grande è l'azienda, maggiore sarà la quantità di dati e quindi, la necessità di installare un MES, ma qualsiasi azienda con obiettivi ambiziosi, dovrebbe procurarsi un MES il prima possibile. Ovviamente, suggerisco l'implementazione di un sistema prima che si presentino i problemi in modo da poterli prevenire ed ottimizzare i processi.

Q: Quando una società dovrebbe scegliere un MES?

R: La maggior parte delle compagnie aspettano fino a che non perdono il controllo prima di richiedere l'implementazione di un sistema MES. Per esempio, quando ho iniziato a lavorare con uno dei nostri clienti, avevano creato tutti i collegamenti in Excel invece di utilizzare un MES. Ha funzionato dal punto di vista tecnico, ma è diventato difficile raccogliere tali elevate quantità di informazioni. Naturalmente, più grande è l'azienda, maggiore sarà la quantità di dati e quindi, la necessità di installare un MES, ma qualsiasi azienda con obiettivi ambiziosi, dovrebbe procurarsi un MES il prima possibile. Ovviamente, suggerisco l'implementazione di un sistema prima che si presentino i problemi in modo da poterli prevenire ed ottimizzare i processi.

Q: C'è un effettivo ritorno economico sugli investimenti in un MES?

R: Si. Se il processo di produzione ha dei problemi, emergono costi e sprechi aggiuntivi Anche se il sistema MES in sé costa denaro, migliora la produzione. Poiché un'azienda produce e vende di più, i rendimenti superano le spese.

Q: Quali sono gli elementi principali per un’implementazione di un MES di successo?

R: Due cose sono necessarie. In primo luogo è importante che il nostro gruppo minimizzi i problemi della soluzione prima dell'implementazione. In secondo luogo è di vitale importanza prevenire i problemi e i costi di manutenzione dopo la distribuzione del prodotto.

Q: Cosa deve fare il cliente per un' implementazione MES di successo?

R: Il compito fondamentale del cliente è quello di sapere bene definire esattamente il risultato che si aspetta. Ovviamente sappiamo che vogliono un MES, ma è indispensabile per il nostro successo e il successo di tutto il progetto, definire i requisiti specifici e misurabili del settore e del cliente.

Q: Parlaci del team di Hyla e della vostra metodologia In che modo il vostro team da avvio ad un progetto?

R: Si comincia con la raccolta dei requisiti. Di solito i clienti vogliono funzionalità veloci, affidabili e disponibili il prima possibile. Di solito non si preoccupano di come viene raggiunto questo obiettivo e spesso non sanno che cosa fornisce e come viene implementato un MES. Quindi, cerchiamo di capire che cosa il prodotto può fare o ha il potenziale per fare e come possiamo colmare il divario tra la le esigenze degli utenti ed i requisiti del prodotto Questa è la fase di configurazione ed in questa fase dobbiamo assicurarci che la nostra soluzione sia adatta agli specifici processi di produzione del cliente. Quando una soluzione è pronta, la testiamo prima su sistema di Garanzia della Qualità IT del cliente insieme agli operatori. Una volta che viene rilasciato sul sistema di produzione, siamo in loco e pronti in tempo reale a rispondere ad eventuali problemi.

Q: Quali altri servizi offre Hyla Soft dopo la distribuzione?

R: In un mondo perfetto, non ci sarebbero gli errori. Ma non è così. Quindi, anche se si fornisce un prodotto di alta qualità, è sempre possibile incorrere in qualche problema e quindi c'è la necessità di continuare a monitorare. Anche la formazione è molto importante. Il più delle volte, quando si implementa un MES, si sa che la produzione migliorerà, ma gli utenti sono ancora abituati ai vecchi modi operativi. È necessario sostenere, formare e spesso anche convincerli che quello che stanno facendo ora è migliore di quello che facevano. Dal punto di vista tecnico, sembra una sciocchezza, ma in realtà è molto importante. Se gli utenti non sono convinti ad utilizzare il prodotto, il prodotto è inutile.

Q: Quali sono i vantaggi di un MES?

R: In primo luogo, vi è la perfetta integrazione tra i diversi piani della produzione. Non è più necessario pensare a collegare i livelli superiori e inferiori, perché il MES lo fa in automatico In questo modo è più facile trasferire le risorse e gestire la comunicazione. È inoltre possibile monitorare le risorse ed i pezzi delle apparecchiature fisiche in uso al fine di individuare quelli che stanno rallentando la produzione. In sostanza, un MES fa in modo che non vi sia alcun limite a quanto si possa migliorare la produzione. Un altro vantaggio è che si può osservare l' attività da una prospettiva completamente diversa. È possibile seguire il prodotto dall'idea iniziale al cliente che lo acquista e anche ottenere un feedback dal cliente, aspetti molto preziosi per il miglioramento del prodotto. Infine, se insorge qualche problema è più facile comprenderlo a fondo ed evitarlo nel futuro.

Q: Quali prodotti si usano per un MES e perché?

R: Abbiamo lavorato con Siemens SIMATIC IT Production Suite per MES per un tempo molto lungo, quindi lo conosciamo bene Sappiamo che è un prodotto ben funzionante e riconosciuto, con un sistema centrale stabile da 20 anni. Il team di Hyla Soft possiede i maggiori esperti mondiali sul prodotto. In effetti, gli ingegneri originali che hanno costruito SIMATIC IT provengono dal team di Hyla Soft. Così, quando si lavora col nostro gruppo non abbiamo bisogno di imparare un nuovo prodotto prima della distribuzione e possiamo fornire meglio le risposte se ci sono problemi o dare sostegno quando necessario.  

Q: Perché le imprese dovrebbero collaborare con Hyla Soft per le loro iniziative su un MES?

R: La linea di fondo è che abbiamo le competenze necessarie per affrontare progetti di qualsiasi complessità. Non vi è alcun progetto che non saremmo in grado di gestire, perché è tutta una questione di un buon approccio e di una buona gestione.

Sul nostro esperto: Roberto Basile

1.      Contesto

Nato (1984) e cresciuto a Genova

2.     Formazione

Laureato all'Università di Genova nel 2008

3.     Il tuo titolo presso Hyla Soft 

Consulente MES Senior e Capo Tecnico

4.     Da quanto tempo lavori presso Hyla Soft? 

Da Gennaio 2015

5.    La tua prima attività presso Hyla Soft

Manufacturing Operations

6.     La tua materia / area di competenza presso Hyla Soft

MES, SIMATIC IT, Sviluppo delle applicazioni, Architetto di soluzioni, Project Management

7.     Perché ti piace il tuo lavoro e / o cosa ti distingue come consulente

Ogni giorno è una sfida, sono fiero di risolvere i problemi e trovare soluzioni di classe per problemi non così eleganti :)

8.     Il tuo futuro / obiettivi professionali 

Nel breve termine: avviare qualcosa dall'inizio e lasciare la mia impronta nel settore. Nel lungo termine: continuare a crescere e continuare a essere coinvolto in opportunità sempre più grandi.

9.     I tuoi interessi personali 

Triathlon, correre, calcio, musica

10.   Canzone preferita in assoluto 

Wagon Wheel - Old Crow Medicine Show


Contattaci